Fichi d’India

IMG_8456

Ho comprato stamane per te

Al mercato di Porta Palazzo

Polpa di sole Africa e spine

Come se fosse il mercato di Tunisi

Stesse voci sapori e colori

Uomini donne furfanti e bambini

Spezie leccornie granite e frittelle

Sole d’agosto africani cinesi mille dialetti

Frutta verdure pesce e formaggi

Borse di plastica povere e ricche

Pensieri e speranze mille racconti

Come se fosse il mercato di Tunisi

Sguardi innocenti stupore e allegria

Ancora impigliati tra le tue rughe

Ho comprato stamane per te

Polpa di sole Africa e spine

Un pezzo di te e un pezzo di me

Al mercato di Porta Palazzo

Come se fossimo ancora a casa

 

Gianmaria Testa « Al mercato di Porta Palazzo »

Francesco Pagni © Testo e immagine Video Youtyube

bandiera

Anna

IMG_7497

Rito ancestrale

Sulle tue mani

Isole millenarie

Di mare e di terra

Vestite di corallo

Dove si anniderà

Ancora

Il sorriso oltremare

Di Riccardo

E le sirene canteranno

E i pesci guizzeranno

E la vita respirerà

Ancora e poi ancora

Anna

 

Le sirene Vinicio Capossela

Francesco Pagni© Fotografia/Testo video Youtube

bandiera

Nella cucina della madre

IMG_7024

E allora ti porterai

Un pugno di terra

Un bicchiere di sale

Un pezzo di pane

E il peccato originale

L’odore del mare

I tesori del cassetto

La tela cerata

Le vecchie istantanee

Il profumo del borotalco

Risate lontane

Dolori sopiti

Gioie sbiadite

E la crostata di mele

Chiodi di garofano

Acqua di colonia

E i biscotti al limone

Un tuono di piombo

Squarcerà la luce

Un cane abbaierà

E sarai oltre confine

Verso un’altro oceano

E ci ritroveremo un giorno

Nella cucina della madre

 

Paolo Fresu Apnea

Pagni©Fotografia e testo/Video Youtube

bandiere_italiana_e_francese-002

Ho comprato una pianta di rose

IMG_6678Ho comprato una pianta di rose

Gli darò la sua libertà

Canterà in fondo al giardino

Sarà la mia infanzia di Mediterraneo

Di formiche e lucertole

Di vespe e garriti di rondini

Ho comprato una pianta di rose

Sarà il profumo di terra bagnata

Ginocchia sbucciate e fionde di legno

Pistole di plastica e gatti di casa

Ho comprato una pianta di rose

Io la disegnerò ogni mattina

E poi anche la sera

Sarà il mio ieri e l’altro ieri

Il mio domani e poi ancora

Si vestirà per me

Di agosto di autunno

Di vento e forse di fiocchi di neve

 

Omar Sosa & Paolo Fresu A moment

Francesco Pagni© Fotografia e testo Video youtube

bandiera

Noi torneremo in Africa

IMG_6637

Noi torneremo in Africa

E scriveremo giorni nuovi

Di pescatori e di conchiglie

Di falegnami e musicisti

E scriveremo nuovi odori

Di alghe scure e gelsomini

Di spezie forti di legno e segatura

Noi torneremo in Africa

Inseguiremo il sole e il maestrale

Voci di donne e saltinbanchi

Rondini a sera e calabroni

E parleremo di migranti

Di mercati e mescolanze

Noi torneremo in Africa

E mangeremo datteri

Guardando la bellezza di domani

Del nostro mare e del limone

E  sentiremo sulla pelle

I secoli che scorrono

 

Francesco De Gregori Capo d’Africa

Francesco Pagni© Fotografia e testo Video youtube

bandiere_italiana_e_francese-002

 

Pagina di mare

IMG_6603Su questa pagina di mare

Io scrivo la lentezza

Del tuo ultimo tempo

Scrivo i tuoi sguardi d’acqua

Che forse non mi vedono

I tuoi sorrisi dolci

Quando senti la mia voce

Su questa pagina di mare

Scrivo le tue nodose mani

Aggrappate alle vele

La tua serena attesa

Da vecchio marinaio

Di salpare verso Altrove

Su questa pagina di mare

Scriverò i nostri viaggi

D’uccelli migratori

Con l’Africa nelle ali

Sempre controvento

Su questa pagina di mare

Scorrono lenti

I titoli di coda

Mia amata vecchia roccia

Cullata dalle onde

 

Mare Nostrum Richard Galliano Paolo Fresu Jan Lundgren

Francesco Pagni© Fotografia/Testo Video Youtube

 bandiere_italiana_e_francese-002

Odor di povera bellezza

IMG_6492

Odor di gesso

Di creta e luce

Odor di polvere

Carbone e poesia

Ombroso Giacometti

Mistico Morandi

Noi ci ritroveremo qui

 A parlare del segreto del tempo

Di Bologna e di Parigi

Di Brancusi e di Picasso

Di Leopardi e di Rimbaud

Noi ci ritroveremo qui

Ad ascoltare la pioggia

In questo mio limbo di povera bellezza

 

Gianmaria testa Polvere di gesso

Edited by Francesco Pagni© Fotografia/Testo video Youtube

bandiera

Africa in giardino

IMG_5733

La mia palma

Mi ha svegliato stamattina

Tra nuvole rondini

E gatti curiosi

Come uno stregone spettinato

Plano nella primavera che verrà

Bambini colorati  vanno a scuola

Le donne cantano e faticano

Sentieri d’argilla fumo di legna

Gli insetti si risvegliano

La terra sa di buono

M’inventerò colori

Mi sporcherò le mani

E poi risorgerò dal mio carbone

Dipingerò con gli occhi

E poi mi stupirò

Mi tufferò nel mare

E poi risalirò

Respirerò gli odori

E piano canterò

Intorno alla mia palma

In fondo al mio giardino

 

Si sposa l’Africa Paolo Conte

FrancescoPagni© Testo e fotografia Video Youtube

bandiera

Fiocchi di stelle

IMG_5623

Nel tuo sguardo chiaro

Color dell’Africa

Fiocchi di stelle

Questa notte

La luna nascosta

Tra flutti di neve

Come una sirena

Ci regala il suo canto

E noi siamo qui

A parlare in silenzio

 

Gianmaria Testa « Ninna nanna dei sogni »

Francesco Pagni© Fotografia/Testo video Youtube

bandiera

Ti scrivo con la luce

OriginalPhoto-541230473.226696

Ti scrivo con la luce

Delle cinque del mattino

La luce dei lampioni

Del cielo senza stelle

E della pioggia

Avvolta in un pacchetto

Di carta da giornale

Ti porto un po di luce

E di silenzio

La mangeremo insieme

E parleremo ancora

Mio caro vecchio albero

Di Africa e di mare

E di costellazioni

 

Gianmaria Testa ‘Na stella

Francesco Pagni© Fotografia/testo Video Youtube

bandiera