IMG_5733

La mia palma

Mi ha svegliato stamattina

Tra nuvole rondini

E gatti curiosi

Come uno stregone spettinato

Plano nella primavera che verrà

Bambini colorati  vanno a scuola

Le donne cantano e faticano

Sentieri d’argilla fumo di legna

Gli insetti si risvegliano

La terra sa di buono

M’inventerò colori

Mi sporcherò le mani

E poi risorgerò dal mio carbone

Dipingerò con gli occhi

E poi mi stupirò

Mi tufferò nel mare

E poi risalirò

Respirerò gli odori

E piano canterò

Intorno alla mia palma

In fondo al mio giardino

 

Si sposa l’Africa Paolo Conte

FrancescoPagni© Testo e fotografia Video Youtube

bandiera